Tag: Pallacanestro Montagnana

Under 14: Energy 88 – 50 Montagnana

Si conclude con una sconfitta la prima fase del campionato Under 14.
Sabato i ragazzi di Montagnana hanno incontrato l’Energy Basket in quella che è stata l’ultima gara del girone di ritorno che chiude la prima fase.

Inizia abbastanza bene la gara per Montagnana che mette a segno i primi 2 punti per mano di un ritrovato Zeneroli.
In attacco la palla gira bene e si guadagnano molti tiri liberi riuscendo ad arrivare vicino a canestro e costringendo gli avversari a commettere fallo.
Purtroppo la percentuale non è molto favorevole e il primo quarto si chiude con un parziale di 17-10.

Durante la seconda frazione di gioco si continua decisamente bene in attacco anche se con fatica si riesce ad oltrepassare la difesa dei padroni di casa. Purtroppo la difesa dei montagnanesi non è all’altezza e concede molto all’Energy che va al riposo in vantaggio con un parziale di 28-16.

Durante la seconda metà gara Montagnana paga molto caro la panchina breve, inoltre qualche problema di falli non aiuta, a differenza dei padroni di casa che, grazie ad una panchina lunga, rirescno a giocare con molta più freschezza e lucidità.
Montagnana cerca di limitare i danni il più possibile ma gli sforzi sono abbastanza vani. La partita si chiude con il risultato di 88-50.

“La strada è ancora lunga la squadra è indubbiamente cresciuta ma non siamo ancora arrivati al traguardo! Il lavoro da fare è ancora molto e i ragazzi si stanno impegnando al massimo. Aspettiamo la seconda fase per continuare a misurarci con altri avversari e alzare sempre di più l’asticella.”

RISULTATI PARZIALI
1° periodo 17 – 10; 2° periodo 28 – 16;
3° periodo 24 – 14; 4° periodo 21 – 9.

Montagnana: Badar 1, Bressan, Spimpolo 16, Bassetto 7, Zeneroli 11, Furlan 10, Balestra 5, Guglielmi, Vecchiato; T.L.: 14/32. All.re: De Salvo A.

Energy: Montecassiano 6, Mazzucco 24, Leandri 11, Negro 2, Virdis 2, Rampin 5, Babetto 2, Scarpa 20, Altoviti, Cremonese, Tasinato 15; T.L.: 13/35. All.re: Chinello G.

Arbitro: Santinon

admin

Under 14: Montagnana 57 – 62 Energy Basket

Si conclude il girone di andata per l’Under 14 montagnanese che ha ospitato ieri i ragazzi dell’Energy Basket.
Non parte nel migliore dei modi la gara per i padroni di casa che riescono a lanciarsi in contropiede costringendo gli avversari a commettere falli per fermarli ma i primi errori ai tiri liberi non sono di aiuto.

Durante il secondo periodo di gioco continuano gli errori ai molti tiri liberi concessi e la difesa permette agli ospiti di prendere il largo andando all’intervallo lungo con il punteggio di 18-32.

Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di coach De Salvo sembrano non volersi arrendere al punteggio e tirano fuori una determinazione non da poco in difesa. Questo permette molti contropiedi firmati Pertile che con l’aiuto di Spimpolo e Furlan riescono a mettere segno 21 punti nel quarto rientrando in partita.

Nell’ultima frazione di gioco si fa di tutto per accorciare le distanze e riportare la partita in parità e quando ormai manca poco al suono della sirena gli ospiti sono avanti di 3 punti, un fallo strategico ha permesso una rimessa in attacco per i montagnanesi che però non sono riusciti a prendere gli ultimi 2 punti della gara che si è conclusa con il risultato di 57-62.

“Gli errori ai tiri liberi e le palle perse ci sono stati fatali -dice coach De Salvo- sarebbe bastato segnare 6 tiri liberi in più per portare a casa la partita. I ragazzi sono cresciuti notevolmente rispetto ad inizio stagione anche se la strada da fare è ancora tanta.”

RISULTATI PARZIALI
1° periodo 7 – 10; 2° periodo 11 – 22;
3° periodo 21 – 14; 4° periodo 18 – 16.

Pall. Montagnana: Spimpolo 14, Balestra 4, Furlan 11, Vecchiato 6, Pertile 14, Guglielmi, Bressan, Hrybanau 2, Badar, Storti, Bertazzini 2; T.L.: 7/30.
All.re: De Salvo A.

Energy Basket: Rampazzo 9, Mazzucco 7, Grigolon 4, Leandri 25, Marchioro, Chiodetto 3,Virdis, Rampin, Altoviti, Cremonese 2, Tasinato 12; T.L.: 13/24.
All.re: Chinello G.

scritto da Admin

Under 14: Solesino 53 – 44 Montagnana

Partita importante pqer l’Under 14 quella di ieri al Palasport di Solesino, al termine della quale purtroppo la vittoria non è arrivata.

Gara complicata sotto molti punti di vista, che i giovani di Montagnana hanno fatto fatica a gestire. Primi due quarti di gara in cui si concede molto ai padroni di casa e si concretizza poco, a causa di una difesa fatiscente e di un attacco che dissipa palloni importanti concedendo occasioni d’oro agli avversari.
Si va quindi all’intervallo con uno svantaggio di 16 punti su Solesino.

Al rientro dagli spogliatoi qualcosa scatta nei ragazzi di Montagnana che iniziano a difendere diversamente puntato sui contropiedi e riuscendo a limitare gli avversari a concretizzare solamente 6 punti nell’ultimo quarto.
Cosa che non è bastata ad annullare il divario con gli avversari e a portare a casa la vittoria.

“C’è poco da commentare -dice coach De Salvo- sapevamo cosa ci aspettava, loro hanno fatto quello che volevano e noi glie lo abbiamo lasciato fare. Abbiamo lavorato due settimane per questa gara ma evidentemente non è stato abbastanza.”
E continua: “Gli avversari non sono stati l’unica difficoltà da superare, diventa difficile applicare quello che si fa durante gli allenamenti quando non si capisce cosa è concesso e cosa non è concesso fare… Indipendentemente da questo gli errori sono stati molti e ne abbiamo pagato le conseguenze.”

RISULTATI PARZIALI
1° periodo 14 – 9; 2° periodo 19 – 8;
3° periodo 14 – 10; 4° periodo 6 – 17.

Montagnana: Spimpolo 8, Balestra 19, Furlan 12, Vecchiato, Guglielmi, Bressan, Bassetto 2, Zeneroli, Hrybanau 3, Badar, Storti, Bertazzini; T.L.: 3/12. All.re: De Salvo A.

Solesino: Polato 4, Pavani 15, Marin, Daniele 12, Pallotta 14, Salnitri, Berto 2, Cibin 6, Myrtaj, Canazza; T.L.: 5/6. All.re: Pulito M.

scritto da Admin

Under 14: Montagnana 59 – 48 Camin

Seconda vittoria stagionale per l’Under 14 che riesce a battere il Camin, anche se con qualche difficoltà.

Primo quarto abbastanza in discesa per i ragazi di coach De Salvo che, contropiede dopo contropiede, riescono a mettere a segno 16 punti. Complice anche la difesa che limita gli avversari a 6 punti.

Si prova a replicare durante la seconda frazione di gioco ma qualche errore difensivo concede qualche punto in più agli avversari. Non mancano i contropiedi e nonostante gli appoggi a tabellone clamorosamente sbagliati i padroni di casa riescono ad andare al riposo con 12 lunghezze di vantaggio.

Al rientro dagli spogliatoi la musica cambia decisamente, i giovani di Camin non sono venuti fino a Montagnana per perdere, sfruttano ogni singolo errore dei padroni di casa e glie lo fanno pagare a caro prezzo!
Appoggi a tabellone sbagliati e la difesa che concede molto di più agli ospiti fanno perdere tutto il vantaggio ai montagnanesi che si fermano sul 38 pari al suono della sirena.

All’inizio dell’ultima frazione di gioco i padroni di casa si rendono conto che il danno potrebbe essere irreparabile e ripartono a difendere senza concedere troppo spazio agli avversari, spingendo per trovare punti semplici in contropiede. Anche se gli errori non mancano si riesce a riprendere un discreto vantaggio e a portare a casa la seconta vittoria.

“C’è sempre da lavorare e non poco!” dice coach De Salvo, “Errori banali al tiro e una difesa svogliata sono due cose inammissibili. Si lavorerà sempre di più per non farsi trovare impreparati, come è già capitato.”

RISULTATI PARZIALI
1° periodo 16 – 6; 2° periodo 13 – 11;
3° periodo 9 – 21; 4° periodo 21 – 10.

Montagnana: Spimpolo 12, Balestra 11, Furlan 21, Vecchiato 6, Guglielmi, Bressan, Bassetto 2, Zeneroli, Hrybanau 5, Bertazzini 2; T.L.: 7/21
All.re: De Salvo A.

Camin: Xiang, Zhang 11, Veller 8, Di Ceglie, Pescarolo, Saltoian 19, Ren 3, Jin 7; T.L.: 9/21
All.re: Mazzucato N.

scritto da Admin

Under 14: Lendinara 38 – 98 Montagnana

Prima vittoria stagionale per l’Under 14 Montagnanese che Domenica ha battuto nettamente il Lendinara in trasferta.

Inizia bene la gara per i ragazzi di coach De Salvo che già dai primi minuti riescono a segnare facili canestri, perlopiù in contropiede, complice una buona difesa che concede agli avversari solamente 4 canestri.

Durante il secondo periodo di gara la musica non cambia, la palla gira bene in attacco e la difesa non arretra di un centimetro permettendo ai montagnanesi di aumentare il divario.

Dopo l’intervallo lungo si rientra in campo con piùtranquillità, si riesce a provare tutto ciò che era stato fatto durante la settimana in allenamento senza troppi problemi. E alla stessa maniera prosegue anche l’ultima frazione di gioco fino alla sirena di fine gara.

Ai padroni di casa vanno i complimenti di coach De Salvo, che “nonostante la panchina corta e la differenza fisica sono riusciti a tenere botta fino alla fine”.

RISULTATI PARZIALI
1° periodo 8 – 25; 2° periodo 10 – 23;
3° periodo 14 – 20; 4° periodo 6 – 30.

MONTAGNANA: Spimpolo 2, Balestra 18, Furlan 21, Vecchiato 14, Pertile 18, Guglielmi 2, Bressan 4, Bassetto 5, Zeneroli 4, Hrybanau 10, Badar, Storti; T.L.: 6/11. All.re: De Salvo.

LENDINARA: Valentini 1, Caleffi, Martinelli, Aitlamkadem, Tempesto, Lamanli 6, Zerbinato 8, Chamoub 4; T.L.: 8/12. All.re: Romanato.

scritto da: admin.