Categoria: Aquilotti

Categoria Aquilotti del Centro Minibasket del Montagnanese.

Continuano le soddisfazioni per gli Aquilotti

Sabato 01 dicembre, altra vittoria in casa per la squadra Aquilotti che, sotto l’ottima direzione di Fabio Gemmo e l’aiuto Francesco Rizzo, porta a casa una bella vittoria contro Conselve. Infortuni e malanni di stagione non hanno permesso di schierare la squadra al completo, gli undici convocati se la sono comunque cavata egregiamente.

Entrano in campo, a tastare gli avversari, Dal Santo Emanuele, Ewenike Steven, Pozzobon Lorenzo e Ortoman Alessandro che portano a casa il tempo con un parziale di 4-1. Il secondo tempo, vede in campo D’Amico Camalda Achille, Borin Mirko, Spimpolo Giacomo ed Ewenike Rowland, che poco lasciano fare agli avversari e chiudono il tempo con 8-2. Il terzo quarto, invece, è dominato (in punteggio e dimensioni), dagli avversari, che portano a casa il primo vantaggio 4-8.

Il primo tempo si chiude con due tempi vinti da Montagnana e un tempo dove però ha ben padroneggiato Conselve, perciò non c’è da stare tanto tranquilli ed infatti all’intervallo, poche parole da parte degli istruttori e tanto lavoro in campo.

Alla ripartenza, Conselve la fa da padrona e vince il tempo con ben 10 punti contro i nostri soli 2. Fabio Gemmo non si perde d’animo e parla ai suoi ragazzi spronandoli a mantenere attenzione sull’avversario, ma anche il quinto tempo si presenta difficoltoso, per quanto equilibrato, e si chiude con un parziale di 2-2.

Arriva l’ultimo tempo e le squadre sono alla pari: due vittorie ed un pareggio a testa. Bisogna giocare il tutto per tutto per vincere la gara.  E infatti si parte con la marcia innestata e nessuno riesce a fermare Ewenike Rowland che, grazie ad un buon gioco di squadra, riesce a realizzare ottimi canestri che ci garantiscono di vincere il tempo e la partita.

Ancora una partita (a Selvazzano domenica 16/12), e poi sarà conclusa questa fase dei Winter Game che non può che vederci soddisfatti di come si è giocato e di come sta crescendo uniformemente la squadra: i nuovi entrati, nonostante giochino da pochi mesi, sono sicuramente ben inseriti. Quello che dall’esterno si vede è che, comunque, tutti stanno dimostrando passione e voglia di migliorarsi e di questo dobbiamo essere proprio orgogliosi!

Pallacanestro Montagnana:  10 Dal Santo Emanuele, 11 Filippi Lorenzo (2), 12 D’Amico Camalda Achille (4), 13 Borin Mirko, 14 Ewenike Steven (2), 15 Danese Mattia, 16 Pozzobon Lorenzo (6), 17 Spimpolo Giacomo (2), 19 Ortoman Alessandro, 20 Benetti Alessio (2), 21 Ewenike Rowland (19) – Istruttore: Fabio Gemmo; Aiuto: Francesco Rizzo.

 

Quarta di campionato vittoriosa per gli Aquilotti montagnanesi.

Crescono partita dopo partita gli Aquilotti Montagnanesi, guidati da Fabio Gemmo e Francesco Rizzo.Sabato 17 novembre alle ore 18 hanno calcato il “parquet” della Palestra di casa: Achille D’Amico Camalda (12), Mirko Borin (13), Alessio Benetti (14), Lorenzo Filippi (15), Stephen Ewenike (16), Lorenzo Pozzobon (17), Giacomo Spimpolo (18), Marco Casumaro (19), Alessandro Ortoman (20) e Roland Ewenike (21), per il quarto impegno di campionato contro U.S. ARCELLA. Dopo l’avvio bruciante (10 a 0) dei padroni di casa, gli ospiti rimontano strappando un pareggio (4 a 4) nel secondo sesto ed una vittoria (0 a 4) nel terzo sesto.

Le squadre entrano, quindi,  negli spogliatoi per il meritato riposo, in perfetta parità con una vittoria, un pareggio ed una sconfitta ciascuna.

Al rientro, i locali mettono al sicuro il risultato con due parziali favorevoli (9 a 2 e 6 a 2), lasciando solamente l’ultimo sesto (0 a 6) ai padovani. Il tabellino marcatori degli Aquilotti Montagnanesi vede  Lorenzo Pozzobon con 13 punti (6 canestri ed 1 tiro libero), Stephen Ewenike (6), Achille D’Amico Camalda e Roland Ewenike (4), Alessandro Ortoman con 2 punti. Per la cronaca, segnaliamo l’incidente occorso ad un giocatore della squadra ospite che per qualche minuto ha lasciato tutti con il fiato sospeso, finchè il sollecito intervento dello staff ospite e l’immediato arrivo dell’ambulanza, in via precauzionale, hanno tranquillizzato subito tutti.

Punteggio finale:  PALLACANESTRO MONTAGNANA  13    –    U.S. ACELLA  11

Arbitro:  Andrea Cattò.

Segnapunti:   Filippo D’Amico Camalda.

Cronometrista:   Alessandro Pozzobon.

di Casumaro R.

Incontro casalingo con la “bestia nera”…

di Renzo Casumaro

Gli “aquilotti” montagnanesi, dopo la bella e vittoriosa trasferta di domenica 28 ottobre in quel di Battaglia Terme (48 a 6), dove si sono distinti Achille D’Amico Camalda e Roland Ewenike rispettivamente con 14 e 16 punti, domenica  11 novembre hanno affrontato nella seconda partita casalinga la squadra del REDENTORE ESTE.

Dopo un avvio al fulmicotone, con il quartetto Achille D’Amico Camalda (6 punti), Alessio Benetti (2), Lorenzo Pozzobon (4) e Roland Ewenike (6) per un parziale di 18 a 0, sembrava che fosse la volta buona per sfatare la maledizione che ci vede sempre soccombere contro il REDENTORE ESTE.

Nel secondo (0 a 12) e terzo tempo (2 a 14), invece, gli avversari si riprendono subito, lasciandoci solamente fare un unico canestro, realizzato da Fabio Fiore con un contropiede veloce e solitario. Quindi, all’intervallo si va negli spogliatoi con 2 tempi e 26 punti a favore del Redentore e 1 tempo e 20 punti per i locali.

Al rientro dagli spogliatoi “coach” Fabio Gemmo tenta di mischiare le carte e per il quarto tempo manda in campo Achille D’Amico Camalda (4 punti), Marco Casumaro, Alessio Benetti e Lorenzo Pozzobon, strappando un pareggio 4 a 4, cosa che per altro gli riesce anche nel quinto tempo con il quartetto composto da Mattia Danese, Fabio Fiore (2), Ortoman Alessandro (2) e Giacomo Spimpolo. Il quartetto dell’ultimo tempo, Mirko Borin (2), Lorenzo Filippi (2), Giacomo Simpolo (2) e Roland Ewenike (2), pur vincendo per 8 a 4, non riuscirà nell’impresa di sconfiggere ai punti la nostra “bestia nera” REDENTORE ESTE. In compenso, grazie al sistema complesso di conteggio punti del minibasket, la partita è ufficialmente chiusa in pareggio 12-12.

Comunque, una differenza punti di 2 vuol ben significare che gli Aquilotti sono cresciuti tantissimo, tra un incontro e l’altro col Redentore, e che hanno grinta e spirito di squadra da vendere!

Prossimo impegno ancora in casa, sabato 17/11/2018 ore 18.00 contro Arcella.

Vi aspettiamo!

Aquilotti: Esordio in casa

Nel pomeriggio di domenica 21 ottobre, presso la palestra EX-GIL, si è giocata la partita d’esordio del Campionato Winter Game della squadra Aquilotti. E’ un campionato rivolto alle Società che già ad inizio stagione hanno la squadra pronta per giocare, non competitivo, con gare di sola andata che si conclude entro dicembre. Gli ospiti, il DON BOSCO ARCOBALENO di Padova, erano seguiti da un nutrito e rumoroso seguito di famigliari sostenitori.Per la squadra locale sono scesi in campo, agli ordini di Fabio Gemmo e, novità di questa stagione, del suo assistente Francesco Rizzo: Lorenzo Pozzobon (10), Achille D’Amico Camalda (11), Lorenzo Filippi (12), Mirko Borin (13), Alessio Benetti (14), Mattia Danese (15), Emanuele Dal Santo (16), Giacomo Spimpolo (17), Fabio Fiore (18), Marco Casumaro (19), Stephen Ewenike (20 e Rowland Ewenike (21).

Il primo tempo è stato molto combattuto, purtroppo alla fine hanno prevalso i “padovani” per 4 punti a 2 (Rowland), mentre nel secondo tempo non c’è stata storia: gli ospiti si sono imposti per 6 punti a 0. Altra musica nel terzo tempo, dove il quartetto locale si è imposto agevolmente per 6 punti a 0 (Lorenzo P., Lorenzo P. e Lorenzo F.). Dopo un breve intervallo e l’inversione di campo, il quarto e quinto tempo sono stati praticamente la fotocopia dei primi due. Entrambi a favore degli ospiti: 4 punti a 2 (Achille e Roland) e 6 punti a 3 (Lorenzo P., Lorenzo P.). Nell’ultima frazione di gioco non si è ripetuto, da parte del quartetto locale, l’exploit del terzo tempo; il tabellone alla fine della partita segnava un salomonico 4 a 4 (Marco C.).

Se coach Fabio, sotto il profilo tecnico-sportivo, non può ritenersi completamente soddisfatto di come sono andate le cose, posso garantire che i genitori degli atleti, invece, sono contenti nel vedere i propri figli impegnati ma felici in un ambiente sicuro e adatto alla loro età. Non si deve dimenticare l’impeccabile arbitraggio di Andrea Cattò e la precisa opera al tavolo dei due papà Filippo (segnapunti) e Alessandro (cronometrista). Infine sono da ringraziare le mamme Raffaella ed Antonella per la cortese e apprezzata gestione del ristoro per i supporters durante e per gli atleti alla fine della gara.

Prossima gara in trasferta a Battaglia, domenica 28 ottobre. In casa ci rivediamo domenica 11 novembre alle ore 16.00: vi aspettiamo numerosi a sostenere la squadra!!!

(Casumaro R.)